Gruppo Folkloristico

LA NOSTRA STORIA

Il gruppo folkloristico “Li Matti de Montecò” di Montecosaro (MC), è nato nel gennaio 2007, su iniziativa di alcuni giovani, mossi dal desiderio di promuovere, valorizzare e mantenere vive le tradizioni popolari marchigiane. Alcuni componenti hanno fatto parte negli anni ’70 – ’80 del rinomato, ma ormai estinto, gruppo “Val di Chienti”.

foto-gruppo-200

 

 

     “Li Matti” è il nome simpatico e scherzoso con cui vengono chiamati gli abitanti di    Montecosaro. Infatti il gruppo ha preso nome da un antico detto popolare: “A Montecò chi non è matto non ce lo vò e chi non è matto bè, non ce lo vò pè ‘gnè”. Questo risale al periodo della peste quando, si tramanda che Montecosaro accolse tutti gli sfollati dentro le proprie mura e questa leggenda con il passare egli anni è rimasta viva, tanto da venir riproposta ogni qual volta si menziona questo simpatico appellativo.

copertina-2

 

chi siamo

 

Il gruppo è composto da circa 30 elementi, dai 3 agli 80 anni e dal 2009 è affiliato alla F.I.T.P. (Federazione Italiana Tradizioni Popolari), che comprende più di 300 gruppi folklorici nazionali.

 

 

 

 

 

 

 

foto-gruppo-187

Nel 2015 il presidente del gruppo Claudio Scocco ha ricevuto il prestigiosissimo riconoscimento di “Padre del Folklore:persona benemerita delle Marche”, premio consegnatogli dal Presidente Nazionale, sottolineando la preziosa opera in favore del recupero e della promozione della cultura locale, che porta avanti da oltre trent’anni con entusiamo, competenza e dedizione.

Nel corso dell’anno organizza corsi sul saltarello e sulle tradizioni popolari con scuole pubbliche del territorio,lezioni di organetto, la partecipazione a seminari e convegni con lo scopo di divulgare e trasmettere ad alunni, insegnanti la musica popolare, in particolare quella marchigiana, la cultura, le origini contadine e le nostre tradizioni

 

 

img-20160822-wa0018

Forte è la collaborazione con il Liceo Musicale Toscanini di Civitanova Marche, presso il quale si tengono durante l’anno scolastico corsi di musica e balli popolari, il Centro Studi Portopotentino e la compagnia teatrale “Arcobaleno “di Loreto.

 

img_20161004_125455

 

 

 

Nel 2012 il gruppo ha realizzato un cd musicale “Semo de Montecò e tanto basta, portemo lo cappello a mezza testa” , nel quale sono contenuti ben 24 brani, dai classici saltarelli marchigiani, la Civitanovese, la Recanatese, la Castellana, ai canti rituali come il Cantamaggio, stornelli a dispetto, dalle musiche di balli ai canti popolari marchigiani.

 

 

il gruppo con un'antica chiesa sullo sfondo

 

 

“Li Matti de Montecò” si sono esibiti in varie regioni italiane e hanno partecipato a manifestazioni folkloriche nazionali, festival internazionali del folklore, a scambi culturali con città europee (Spagna – maggio 2010) e a trasmissioni televisive su emittenti nazionali (RAI 3 “Geo & Geo”, RAI 2 “Mezzogiorno in famiglia”, RAI 1 “La prova del cuoco”) e locali (Vera Tv, tvrs, tg3 Regione, tele adriatica, tv centro Marche Tv Tolentino), affermandosi con crescente successo di pubblico e di critica.

 

gruppo

Il gruppo rallegra anche feste popolari in piazza, sagre, castagnate, mietiture, trebbiature, congressi, matrimoni, compleanni, cerimonie, eventi e manifestazioni varie. La media annuale è di circa n° 50-60 appuntamenti.

Visita il nostro Calendario per sapere dove e quando partecipare ai nostri eventi.

 

 

 

 

 

 

 

10 ANNI DI STORIA

 

 

 

 

PREMIAZIONE di Claudio Scocco, Presidente Gruppo folk “Li matti de Montecò” come PADRE DEL FOLKLORE 2016 ,  personalità benemerite della Federazione Italiana Tradizioni Popolari” Regione Marche

Teatro Rasi di Ravenna 22-01-2016